Menu Chiudi

UFFICIO PAESAGGIO

Nome ufficio:U.O. 09 – Ufficio paesaggio 
Descrizione sintetica competenze dell’ufficioIn sintonia con quanto stabilisce la “Convenzione Europea del Paesaggio” [Consiglio d’Europa, STE n. 176, Firenze 20/10/2000 (f), 4/5/2006 (rI), 1/9/2006 (vI)], per “paesaggio” nel D.Lgs. n. 42/2004 s’intende il “territorio espressivo di identità, il cui carattere deriva dall’azione di fattori naturali, umani e dalle loro interrelazioni”. In relazione all’art. 9 Cost., nel quale è stabilito che “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”, la normativa vigente assegna al MiBACT e alle Regioni la tutela paesaggistica.
Il Segretariato Regionale assolve specifiche competenze relative ai beni paesaggistici. Tali competenze riguardano lo studio e la ricognizione di detti beni, la partecipazione alla formazione del Piano Paesaggistico Regionale (PPR), la promozione di interventi di valorizzazione del paesaggio e un ruolo di coordinamento delle soprintendenze presenti nel territorio.
Elenco dei procedimentiL’Ufficio si occupa dei seguenti procedimenti:
esprime il parere di competenza del Ministero anche in sede di   conferenza di servizi, per gli interventi in ambito regionale, che   riguardano le competenze di più Soprintendenze (art. 40, c. 2, lett. e), D.P.C.M. n. 169/2019);
stipula dell’intesa con la Regione per la redazione congiunta del PPR [v. da ultimo protocollo d’intesa 8/8/2017] (art. 40, c. 2, lett. f), D.P.C.M. n. 169/2019);
proposta al Ministero, per il tramite del direttore generale competente ad esprimere il parere in merito, la stipulazione delle intese ex art. 143, c. 2, D. Lgs. n. 42/2004 (art. 40, c. 2, lett. g, D.P.C.M. n. 169/2019);
proposta al Ministero, per il tramite del direttore generale competente, per l’approvazione in via sostitutiva del PPR, limitatamente ai beni paesaggistici ex art. 143, c. 1, lettere b), c), e d), D.Lgs. n. 42/2004 (art. 40, c. 2, lett. h, D.P.C.M. n. 169/2019);
valutazione delle successive revisioni e ai procedimenti di adeguamento degli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale;richiesta di adozione alla Commissione regionale, in sede di  Co.Re.Pa.Cu., della proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico per i beni paesaggistici (art. 138 c. 1  e 2, D. Lgs. n. 42/2004 (art. 47, c. 2, lett. f), D.P.C.M. n. 169/2019);
adozione della dichiarazione di notevole interesse pubblico ex (art. 138 D.Lgs. n. 42/2004, c. 3, art. 47, c. 2, lett. g), D.P.C.M. n. 169/2019);
integrazione del contenuto delle dichiarazioni predette ex art. 141bis, D.Lgs. n. 42/2004, di competenza della Co.Re.Pa.Cu., anche d’intesa con la Regione o con gli altri enti pubblici territoriali interessati e su proposta della soprintendenza (art. 47, c. 2, lett. h), D.P.C.M. n. 169/2019);sottoscrizione delle dichiarazioni eventualmente adottate direttamente dal Ministero (art. 138, c. 3, D.Lgs. n. 42/2004; circ. n. 3/2020 DGABAP, pt. 10);parere nei procedimenti di VIA e di VAS, in cui sono coinvolte le due Soprintendenze liguri (circ. n. 3/2020 DGABAP, pt. 10)
Elenco delle attivitàL’Ufficio si occupa delle seguenti attività:
azioni necessarie alla redazione del Piano Paesaggistico Regionale, attraverso la partecipazione di due propri membri all’interno Tavolo Tecnico, le (disciplinare attuativo del protocollo d’intesa firmato il 23.8.2017);
copianificazione stato/regione nella redazione del Piano Paesaggistico Regionale relativamente ai Beni Paesaggistici (art. 143, c. 1, lett. b) c) e d), D.Lgs. n. 42/2004);
predisposizione dei programmi e dei piani finalizzati all’attuazione degli interventi di riqualificazione, recupero e valorizzazione dei beni paesaggistici, d’intesa con la Regione e con Direzione generale Archeologica, belle arti e paesaggio e con la Direzione generale Creatività contemporanea (art. 40, c. 2, let n), D.P.C.M. n. 169/2019).
Responsabile dell’ufficioMauro MORICONI, funzionario architetto
CollaboratoriLorenza COMINO, funzionario architetto
Marta GNONE, funzionario architetto
Recapiti telefoniciSegreteria 0102488008
Casella di posta elettronica istituzionalesr-lig@beniculturali.it
Modalità di accesso agli uffici ed eventuali orari di accessoL’ufficio riceve su appuntamento previa richiesta via e-mail

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per migliorare la sua consultazione. Cliccando su "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi