La rubricatura dei pavimenti cementizi in laterizio della villa romana del Varignano Vecchio (Porto Venere - SP)

Lucia Gervasini

 Già nelle fasi più antiche la villa si caratterizza per la particolare cura nella decorazione: in particolare, i pavimenti cementizi in laterizio riferibili alla fase degli ultimi decenni del II secolo a.C. e quelli attribuibili al rifacimento degli inizi del I secolo a.C. presentano tracce di rubricatura, pellicola compatta e liscia di colore rosso scuro, che aveva funzione sia protettiva sia decorativa.

From the oldest phases the villa is characterized by the particular care in decorations: in particular,  the brick cement floors that can be attributed to the phase of the last decades of the II century b.C. and those that can be referred to the remaking in the beginning of the I b.C. show traces of "rubricatura", a compact and smooth film of a dark red color, which had both a protective and a decorative function.

Scarica l'articolo per intero